Prostata: cause, sintomi e migliori integratori e pillole per trattarla

Avere la prostata infiammata o ingrossata può essere fonte di disagio per gli uomini, soprattutto per i dolori che causa e la sintomatologia che ne consegue. Inoltre, soffrire di prostatite significa inevitabilmente provarne le conseguenze, ovvero la disfunzione erettile occasionale, oltre che un evidente calo della libido.

prostata-prostatite-disfunzione-erettile

Un’infiammazione alla prostata non va mai sottovalutata, ma anzi va presa assolutamente in tempo. Le statistiche indicano che questo disturbo colpisce in media l’8,2% della popolazione mondiale maschile, almeno una volta nella vita. Il termine specifico in ambito medico è prostatite, ed è un problema abbastanza serio, soprattutto se trascurato. Scopriamo le cause, i rimedi e la prevenzione.

Prostata infiammata o ingrossata: cosa fare?

La prostata infiammata o ingrossata porta gli uomini a soffrire di dolore diffuso e continuo all’area pelvica, ma soprattutto a una sofferenza continua allo scroto. Talvolta, possono presentarsi anche difficoltà a urinare, oltre che l’eiaculazione dolorosa. La diagnosi di infiammazione alla prostata deve essere naturalmente trattata opportunamente e in maniera specifica dal medico.

Il trattamento della prostatite varia in base alle cause scatenanti. In genere, comunque, in base all’entità del dolore, si possono assumere dei rimedi naturali o terapie antibiotiche. Sarebbe opportuno anche modificare la propria alimentazione e alcune cattive abitudini, che possono peggiorare sensibilmente il problema.

Esistono, poi, diversi tipi di prostatite. Per esempio, la prostatite acuta di origine batterica – in cui è necessario rimuovere l’infiammazione – e la prostatite cronica di origine batterica (o di tipo II). Si può avere anche prostatite cronica non-batterica, di tipo III o prostatite di tipo IV, definita asintomatica.

Soffrire di un’infiammazione alla prostata batterica e acuta è invalidante per un uomo, in particolare per i dolori che ne conseguono e anche per la disfunzione erettile occasionale o per le tracce di sangue nell’eiaculato.

Cos’è la prostatite

Che cos’è nello specifico la prostatite e come si contrae? La prostatite di tipo I, che è la più diffusa, è di origine batterica. Per esempio, può peggiorare in base a un’infezione non curata alle vie urinarie o per un’infezione sessualmente trasmissibile, o ancora un’infezione ai testicoli. In genere, i sintomi della prostata infiammata possono variare.

È un problema piuttosto serio, che affligge tanti uomini al mondo ed è colei che si mette in mezzo nelle coppie, spesso sfasciandole: la disfunzione erettile occasionale causata dalla prostatite deve essere risolta nel minor tempo possibile, scegliendo prodotti mirati ed efficaci.

La prostata è una ghiandola che si trova nell’organismo maschile, ed è fondamentale per la riproduzione, in quanto il suo ruolo principale è di produrre il liquido seminale. L’azione della prostata è direttamente connessa con gli ormoni e alla buona salute, pertanto si deve imparare a vivere bene per prevenire disturbi sessuali negli anni.

Tra le conseguenze di una prostatite grave e non curata, fin troppo spesso troviamo il tumore alla prostata. Gli uomini dovrebbero imparare a volersi un po’ più bene, scegliendo un’alimentazione sana e corretta, correggendo le cattive abitudini e, sì, facendo anche del sano e buon sesso, che previene qualsiasi disturbo erettile. Scopriamo le cause, i rimedi naturali e gli integratori migliori per trattare la prostatite.

Cause

Le cause della prostatite sono da ricercarsi non solo nelle scelte di vita – abitudini cattive, un regime alimentare scorretto – ma anche nella scarsa attività fisica o in alcuni errori che si tendono a commettere, per esempio il coito interrotto e il ristagno di liquido seminale all’interno delle ghiandole prostatiche. Attenzione, dunque, ai seguenti fattori di rischio, che sarebbero da evitare, in quanto possono portare anche disfunzione erettile occasionale.

  • Alimentazione, con troppi grassi e poche vitamine e minerali
  • Condurre una vita eccessivamente sedentaria
  • Integrare sostanze chimiche dannose, come coloranti
  • Cause genetiche o ereditarie
  • Avere un aumento di androgeni nel sangue
  • Consumare poco alcool ed eliminare la nicotina

La prevenzione del disturbo è possibile e in ogni caso bisogna semplicemente seguire delle regole di vita migliori. Anche l’integrazione di determinati prodotti può influire in modo positivo, soprattutto se contengono ingredienti naturali specifici, che possono prevenire l’infiammazione e un accumulo di batteri.

Quali sono i primi sintomi della prostata?

La sintomatologia della prostatite non va affatto sottovalutata, soprattutto perché, prima viene diagnostica, prima si riesce a trattarla con le dovute precauzioni. Durante la prima fase della prostata ingrossata o infiammata, bisognerebbe agire subito. Ricevere la diagnosi è dunque il primo passo per affrontare il problema.

Solamente nella fase acuta della prostatite, si possono osservare febbre alta con brividi, mentre durante i primi giorni si manifestano perlopiù dolori pelvici, scrotali o inguinali. Con il tempo, la prostata ingrossata potrebbe portare difficoltà nell’eiaculazione, rendendola piuttosto dolorosa, anziché un momento piacevole.

Infine, non si può sottovalutare il dolore durante la minzione e i rapporti sessuali, sebbene questi sintomi peggiorino con il tempo. Per diagnosticare la prostatite, si rende necessaria un’esplorazione rettale digitale o un’analisi specifica allo sperma e all’urina, oltre che al sangue.

I cibi che fanno bene e quelli che fanno male alla prostata

Ci sono degli alimenti da evitare per prevenire la prostatite o in generale per trattarla e guarire? Se si soffre di questo disturbo, sarebbe molto corretto seguire una dieta sana ed evitare determinati alimenti. Alcuni cibi sono estremamente consigliati, soprattutto quando contengono vitamina C ed E, zinco e selenio, alleati della buona salute della prostata.

  • Mangiare molti ortaggi ricchi di vitamine
  • Preferire frutta fresca e di stagione
  • Inserire maggiormente legumi e semi di zucca
  • Ottimi gli spinaci, perché contengono il beta carotene
  • I cereali integrali sono perfetti contro la prostata ingrossata

Naturalmente, allo stesso tempo, si consiglia di evitare determinati alimenti o cattive abitudini, come la nicotina, l’alcool e il caffè. Da preferire invece l’acqua naturale. Tra i cibi sconsigliati per la prostatite, troviamo anche i formaggi grassi, gli insaccati, il junk food, gli Energy drink e il cioccolato.

Prevenzione: cosa fare per sfiammare la prostata?

La prevenzione della prostatite è un aspetto che molti uomini ignorano, ma in realtà dovrebbe essere la norma. Ci sono molti modi per prendersi cura di sé, ma soprattutto per evitare di contrarre un’infezione patologica. Qualche consiglio da mettere in atto per prevenirla.

  • Controllo urologico ogni anno: per essere sempre in salute, è necessario controllare molti aspetti e sottoporsi alle visite dall’urologo. Molti uomini soffrono di prostatite asintomatica e, in genere, questa patologia impiega molto tempo prima di manifestarsi in modo doloroso.
  • Modificare lo stile di vita: certamente, cambiare qualche abitudine non solo corregge la prostatite, ma la previene anche. Per esempio, si sconsiglia a partire da una certa età di utilizzare frequentemente gli scooter o le moto, ed è essenziale fare maggiore attività fisica.
  • Mangiare cibi sani: come anticipato in precedenza, ci sono dei cibi che sono molto irritanti per il tratto urinario e intestinale. Pertanto, modificare la dieta è indispensabile per essere in salute.
  • Preferire alimenti antiossidanti: da includere nel proprio regime alimentare i cosiddetti cibi antiossidanti, che permettono di prevenire numerose malattie, prevengono l’invecchiamento precoce delle cellule e sono amiche della salute della prostata.
  • Bere molto: per prevenire le infiammazioni al tratto urinario, è indispensabile bere molto, almeno due litri di acqua minerale al giorno. In questo modo, si eliminerebbero le tossine e i batteri, prevenendo molti dei disturbi che sorgono con il tempo.
  • Attività sessuale regolare: fare sesso fa bene alla salute, e non è una battuta. L’attività sessuale è importante per il corpo umano e, quando regolare, può aiutare a prevenire molti disturbi all’apparato riproduttivo maschile, in quanto previene il ristagno delle secrezioni nella ghiandola prostatica.
  • Evitare il coito interrotto: un problema molto diffuso, che tuttavia sarebbe meglio evitare, perché lo stimolo eiaculatorio potrebbe ristagnare. Il reflusso intraprostatico è da evitare, perché il liquido seminale potrebbe causare prostata infiammata.

Perché la prostata causa la disfunzione erettile

prostata-prostatite-cause

La prostatite può causare la disfunzione erettile occasionale, in particolare quando è nello stato avanzato. Che cosa fare a questo punto? Avere dei problemi con l’erezione – incompleta, scarsa – è un disturbo diffusissimo, senza considerare che avere la prostata infiammata può in effetti rallentare il rapporto sessuale, in quanto si proverebbe molto dolore.

Il calo dell’erezione o il calo della libido sono strettamente connessi ai problemi urologici. Risolvere il problema in questo caso è del tutto possibile. La disfunzione è un sintomo della prostatite, pertanto l’attività sessuale può essere del tutto recuperata, combattendo l’infezione.

Molti sono gli integratori naturali che offrono numerose proprietà antinfiammatorie e che garantiscono di rimuovere la causa della prostatite, permettendo agli uomini di riprendere la propria attività sessuale nel migliore dei modi.

Come recuperare l’attività sessuale per colpa della prostata?

Si può recuperare l’attività sessuale dopo aver scoperto di soffrire di prostata infiammata o ingrossata? Per fortuna, assolutamente sì, in quanto esistono in commercio molti integratori e pillole per la prostatite.

Essendo l’erezione un processo emodinamico, che coinvolge molti fattori dell’organismo maschile – nervoso centrale, arterie, cuore, circolazione – è indispensabile essere in salute per entrare in intimità con la propria partner.

Il deficit erettile è nella maggior parte dei casi un problema transitorio, che può essere trattato opportunamente con un integratore per migliorare la salute della prostata. Ci sono molti prodotti sul mercato che permettono di recuperare l’attività sessuale in poco tempo.

Come scegliere un integratore per la prostata?

Prima di passare agli integratori migliori per la prostata, sarebbe corretto capire come si sceglie un buon prodotto. A cosa si dovrebbe prestare attenzione? Dalla qualità degli ingredienti alla stessa formulazione, non si devono acquistare gli integratori “a scatola chiusa”, ma ci si dovrebbe fermare a riflettere su aspetti fondamentali.

  • Che cosa contiene? Gli ingredienti di un buon integratore per la prostatite sono praticamente la formula segreta, il motivo per cui funzionerà davvero e ti permetterà di combattere contro il disturbo. Naturalmente, in un prodotto eccellente, si fa sempre riferimento agli ingredienti con proprietà antinfiammatorie e antibatteriche, in modo tale da rimuovere l’infezione e garantire il ripristino dell’attività sessuale in modo completo e soddisfacente.
  • Le recensioni dei clienti: fin troppo spesso, durante la fase di acquisto, si è indecisi fino all’ultimo se mettere nel carrello o meno un prodotto. Uno dei consigli migliori per l’acquisto di qualsiasi integratore sessuale è indubbiamente di leggere le testimonianze di chi ne ha fatto un uso quotidiano. Chi ha seguito il trattamento, saprà certo come funziona e quali vantaggi ha ottenuto. E questa riflessione ci porta al punto successivo.
  • I benefici: soffermati anche a leggere i vantaggi del prodotto. Che cosa offre nello specifico? Sappiamo che la prostatite causa non solo difficoltà durante il rapporto, ma anche un’eiaculazione dolorosa e problemi con la minzione, oltre ai dolori al basso ventre. Pertanto, leggere i benefici di un integratore per la prostata è assolutamente consigliato.

Migliori integratori e pillole per la prostata

prostata-prostatite-rimedi

Tra i migliori integratori per la prostatite, troviamo principalmente quattro prodotti: Urotrin, Prostatricum Plus, Prostatrix Ultra e Men’s Defence. Ognuno è un valido alleato, con una formulazione specifica e avanzata per prevenire il disturbo. Molti dei prodotti di seguito hanno ottenuto un riscontro favorevole da chi li ha provati.

Sono integratori che rispettano quanto ti abbiamo detto per la scelta di un buon prodotto: offrono solo ingredienti naturali e vegetali al 100%, non includono dunque conservanti e coloranti. Le formule sono altamente digeribili, non contribuiscono ad accumulare tossine all’interno dell’organismo e si sono dimostrati tutti altamente efficaci.

Le compresse per la prostatite devono offrire una qualità dei materiali impeccabile, in modo tale da aiutare gli uomini a ritrovare la pace e la tranquillità sotto le lenzuola, senza più dolori o affaticamenti. Scopriamo i benefici e la formula di questi prodotti, attualmente i più efficaci in commercio.

Urotrin

urotrin-prostata

Urotrin è un supplemento alimentare per combattere la prostatite, ma non solo: è utile anche per la prevenzione del problema. La formulazione interna è totalmente di origine naturale e supporta le funzionalità dell’organismo maschile. Un food supplement in una confezione salva freschezza, per garantire il benessere della prostata.

Soffrire di infiammazione alle ghiandole prostatiche mette a rischio la salute di una coppia. Il problema nella minzione, nel rapporto sessuale, nell’eiaculazione rendono gli uomini molto restii a fare sesso. Di conseguenza, è bene risolvere il problema, magari optando per uno dei migliori integratori sessuali attualmente disponibili sul mercato: lo puoi acquistare qui.

I benefici di Urotrin sono molteplici: garantisce anzitutto il ripristino dell’attività sessuale, oltre che far tornare il desiderio. Contrasta il dolore durante la minzione e rimuove quella sensazione di disagio continuo, sebbene si vada in bagno. Un problema tipico della prostatite.

Il punto di forza di Urotrin è indubbiamente la sua formulazione, altamente specifica per trattare la prostata infiammata. Al suo interno, infatti, si trovano il pino, ricchissimo di estrogeni, oltre che il mirtillo rosso, che contiene molti antiossidanti naturali.

Infine, completano la composizione di Urotrin la camomilla, ottima per i tanniti e i glicosidi che contiene, e l’ortica, che sfrutta i principi attivi antinfiammatori per trattare l’infezione all’apparato urogenitale. Una formula ben pensata, che permette di ritrovare la serenità.

Inoltre, il metodo di assunzione di Urotrin è semplice da ricordare: due capsule al giorno per ritrovare l’attività sessuale e soprattutto per stare bene con se stessi. Il prodotto non contiene in alcun modo conservanti, coloranti ed è da considerarsi totalmente naturale, privo di effetti collaterali gravi.

Prostatricum Plus

prostatricum-plus

Prostatricum Plus è uno degli integratori più altamente specializzati attualmente in vendita sul mercato ed è un rimedio naturale per prevenire, trattare e infine sconfiggere definitivamente la prostatite. Ritrovare la propria serenità sessuale è possibile, grazie alla formula offerta da questo prodotto che puoi acquistare in totale sicurezza sul sito del produttore.

L’integratore naturale è privo di sostanze chimiche o additivi, non contiene neppure conservanti o coloranti e la sua lista di ingredienti convince, in particolare per le proprietà offerte e i benefici concreti. Per attenuare i sintomi della prostatite, è necessario prendere alcuni provvedimenti.

Talvolta, però, non basta modificare il proprio stile di vita: l’organismo necessita di un surplus di nutrienti con proprietà specifiche per eliminare l’infiammazione. Ed è qui che entra in gioco la composizione speciale di Prostatricum Plus. Al suo interno, una combinazione perfetta di ingredienti naturali: quercetina, pepe nero, zinco, licopene, prugna africana, vitamina C e serenoa repens.

Il ruolo svolto dallo zinco per la protezione della salute della prostata è indispensabile. I minerali sono fondamentali per raggiungere l’erezione, ma non solo: proteggono l’apparato riproduttivo maschile. Ottima la presenza del licopene, che previene l’invecchiamento cellulare e mantiene giovani e in salute.

La serenoa, invece, ha il compito di riequilibrare gli ormoni, aumentando il livello di testosterone, oltre ad avere delle proprietà diuretiche, indispensabili per rimuovere l’infiammazione. Il motivo per cui Prostatricum Plus funziona davvero è dunque la formula altamente specializzata nel trattamento della prostata ingrossata.

Come avviene per Urotrin, anche Prostatricum Plus è semplice da assumere: semplici capsule da deglutire insieme a un bicchiere di acqua. Il prodotto può essere acquistato comodamente online a un prezzo più che vantaggioso. Non si trova in farmacia, ma solo sul sito ufficiale dell’azienda che lo produce. Costo irrisorio per i benefici offerti, pacco anonimo e discreto, promozioni attive sullo store online: scopri di più su Prostatricum Plus.

Prostatix Ultra

prostatix-ultra-prostata

Prostatix Ultra è l’integratore alimentare che permette di migliorare le funzionalità sessuali, oltre che trattare la prostatite in modo specifico. Un prodotto nuovo, che si presenta sotto forma di capsule, adatto per migliorare la salute della prostata e per rimuovere l’infiammazione, oltre che per combattere la prostatite batterica.

La formula di Prostatix Ultra è stata realizzata con attenzione, offrendo benefici e proprietà specifiche per il trattamento naturale della prostatite. Grazie al mix dei suoi ingredienti, a base di licopene, zinco, radice di ginkgo biloba e foglie di palma americana, si possono osservare risultati concreti: lo puoi acquistare direttamente qui.

Oltre a favorire la buona salute della prostata, l’integratore mira a risolvere molti dei disturbi di origine sessuale, come la disfunzione erettile e il calo della libido, in quanto presenta sostanze naturali afrodisiache. La funzionalità della ghiandola prostatica dipende da numerosi fattori.

Come abbiamo visto, stile di vita e alimentazione possono influire in modo negativo. Pertanto, la scelta di un buon prodotto può rivelarsi vincente. Tra i principali ingredienti di Prostatix Ultra, troviamo alcuni stimolanti sessuali molto noti, come l’estratto di echinacea, ottimo per aumentare la prestazione sessuale, e l’estratto di ginkgo biloba, che favorisce una migliore circolazione sanguigna.

Il prodotto può essere acquistato comodamente online in pochi minuti: la sua efficacia è garantita e soprattutto potrai finalmente recuperare l’attività sessuale, senza sentirti più a disagio o in imbarazzo. Combattere la prostata infiammata è possibile.

Prostatix Ultra non si trova né in farmacia né su Amazon, bensì solo sul suo sito ufficiale, messo a disposizione dall’azienda produttrice. Diffida dai prodotti che imitano la formula dell’unico e originale. Scegli di migliorare la tua vita sessuale e la buona salute con un prodotto naturale e privo di effetti collaterali gravi.

Men’s Defence

men-defence

Men’s Defence è un integratore sessuale che ti aiuta a ripristinare totalmente l’attività sessuale, proteggendo la salute della prostata. Un prodotto che va assunto con una certa continuità, che esclude dalla sua formulazione sostanze chimiche e additivi che possano in qualche modo squilibrare l’organismo.

Contrasta i sintomi della prostatite acuta e batterica, in quanto offre una formulazione anti infiammatoria. Tra i migliori rimedi naturali, è un prodotto economico, molto spesso in sconto. I suoi benefici riguardano la salute dell’organismo in generale: non solo tratta la prostatite, ma combatte anche la disfunzione erettile occasionale e il calo della libido.

Men’s Defence non fa male, ma ripristina il funzionamento della prostata, alleviando il dolore e il gonfiore. Combatte anche gli spasmi muscolari e migliora la microcircolazione. Sostiene la salute del tratto genitale e urinario, per ritrovare la buona salute e tornare ad avere rapporti sessuali completi.

Men’s Defence si acquista facilmente online, direttamente qui: avrai modo di scoprire anche le recensioni sul prodotto e di farti un’idea più chiara sugli ingredienti di cui è composto, i benefici e molto altro. Ottimo anche il prezzo, in quanto è piuttosto conveniente e sul sito ufficiale avrai modo di scoprire promozioni e sconti attivi.

Soffrire di prostatite può essere debilitante, ma soprattutto è fonte di disagio per gli uomini. Pertanto, si rende davvero necessario modificare alcune abitudini nella propria vita. Alla fine, è per il proprio bene: sono piccole accortezze che possono prevenire patologie sessuali e soprattutto la disfunzione erettile occasionale. Solamente il tempo potrà influire in modo positivo, così come l’utilizzo di un buon integratore per la prostatite.